De Agostini presenta la Blue Note Best Jazz Collection, la storia del jazz moderno raccontata attraverso il catalogo di una delle più importanti etichette della storia, la Blue Note di Alfred Lion e Francis Wolff.
Un'occasione imperdibile per tutti gli amanti del jazz ma anche per quelli che vogliono avvicinarsi a questo straordinario genere musicale.

La Blue Note Best Jazz Collection è una collezione davvero ricca: 70 uscite dedicate ai musicisti jazz più importanti e 70 CD, attraverso i quali si possono percorrere le tappe fondamentali, le sperimentazioni e le performance più spettacolari che hanno fatto la storia del jazz. Tutto curato dal critico musicale Riccardo Bertoncelli.
Ogni volume è dedicato a un artista diverso, per raccontare ai lettori la storia dell’uomo, del musicista e di come ha dato vita alle sue opere. Alcuni nomi? Da Miles Davis a Herbie Hancock, Sonny Rollins, Art Blakey, John Coltrane, Bud Powell, Lee Morgan, Horace Silver, Hank Mobley, Wayne Shorter, Thelonious Monk e molti altri grandi musicisti.

La collezione è acquistabile in edicola oppure tramite un comodo abbonamento sul sito ufficiale De Agostini dedicato alla Blue Note Best Jazz Collection. Chi deciderà di abbonarsi riceverà un’offerta speciale: uno sconto del 50% sul primo invio (fascicoli 2 e 3 con i relativi componenti a 9.99€ anziché 19.98€) e 2 regali (la batteria portatile per ricaricare lo smartphone e la mug Blue Note).


Buzzoole
Sinceramente non conoscevo Eman, l'ho scoperto poco tempo fa, per caso, cercando la più famosa "Amen" di Francesco Gabbani. Ma dopo aver ascoltato la sua "Amen" la prima volta sono andato ad ascoltare anche suoi altri singoli e sono ben presto diventato un suo fan.
Eman è un artista da seguire, probabilmente sentiremo parlare molto di lui, e lo meriterebbe. Oltre un milione e mezzo di visualizzazioni su YouTube, migliaia di sostenitori su Facebook (e molti altri fuori dalla rete), un contratto con la Sony Music. Già un ottimo traguardo per un artista che ha dovuto combattere con le difficoltà tipiche di chi vuole emergere partendo dalla Calabria e, in generale, dal Sud d’Italia (Eman è nato a Catanzaro nel 1983).

Eman è un cantautore dallo stile originale, che spazia tra sonorità diverse ed è perciò difficilmente etichettabile. Tra il pop e il rap, esplora generi musicali spesso opposti tra loro come il raggae e il dark passando per l’elettro-rock, amalgamandoli in maniera eccellente con la musica d’autore. Questa originalità compositiva incontra testi impegnati, spesso veicolo di messaggi di carattere sociale o di denuncia, ma anche ironici e provocatori. Insomma, uno stile unico quello di Eman.

L'ultimo singolo di Eman, approdato lo scorso novembre in radio e sulle piattaforme di download digitali, è Amen. Una canzone intensa, la cui ispirazione è stata dettata da un malessere generale. Ma, nonostante questo, in realtà si vuole trasmettere un pensiero abbastanza positivo. Amen parla della consapevolezza di identificare la propria identità e accettarla. È come se una persona stesse dicendo, tranquillamente: “Ok io sono questo, io ho questa personalità, se a te non va bene, non fa nulla”. Come lo stesso Eman afferma, la cognizione di essere un individuo che ha compiuto un miglioramento, di aver capito, accettato gli sbagli e di aver trovato il modo per ripararli, è una condizione comunque di vittoria e di sviluppo.

Qui sotto è possibile ascoltare il brano e guardarne il video ufficiale, diretto da Mauro Russo.


Facebook: facebook.com/emanofficialpage
  
"Introverso" è un altro dei successi di Sanremo 2016. Così Chiara Dello Iacovo ha conquistato tutti e si è aggiudicata il secondo posto nella categoria delle nuove proposte, il Premio della Sala Stampa Radio-Tv-Web “Lucio Dalla” e il Premio Assomusica per la migliore esibizione live.

Chiara, nata nel 1995 a Savigliano (Cuneo) ma astigiana d'adozione, ha iniziato a farsi conoscere dal grande pubblico partecipando al talent show The Voice of Italy, per poi raggiungere un pubblico più ampio grazie alla sua partecipazione al Festival di Sanremo 2016. Adesso avrà l'opportunità di farsi conoscere meglio dai suoi fan con il suo primo instore tour in giro per l'Italia, con cui presenterà il suo album "Appena sveglia", prodotto da Davide Maggioni e disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming: dieci tracce dalle sonorità pop-acustiche, incluso il brano sanremese “Introverso”.
L'album "Appena sveglia" è stato realizzato per gran parte in presa diretta senza editing e con una post produzione essenziale. Quindi senza trucco, senza maschere, proprio come si è al mattino, appena svegli, quando si inizia una nuova giornata.

Qui sotto si può vedere il video ufficiale di “Introverso”, di cui Chiara Dello Iacovo è ideatrice e co-regista insieme ad Alice Bulloni. "Il soggetto è mio e la storia è stata ispirata da un'installazione, 'I barattoli dei discorsi inutili', di un artista astigiano di nome Antonio Catalano, con cui c'è una grande stima reciproca", ha detto la stessa Chiara.

Stadio - Un giorno mi dirai

Singoli più venduti in Italia. Prime cinque posizioni:
  1. Un giorno mi dirai - Stadio - (Universal)
  2. Est-ce que tu m'aimes? - Maitre Gims - (Sony Music)
  3. Nessun grado di separazione - Francesca Michielin - (Sony Music)
  4. Cieli immensi - Patty Pravo - (1 Day)
  5. Ginza - J Balvin - (Universal)
Nota: Copyright Musica e Dischi. Vietata la riproduzione senza il consenso del proprietario.
Vari - Sanremo 2016


Album più venduti in Italia. Prime cinque posizioni:
  1. Sanremo 2016 - Vari - (Warner Music) W.M.I.
  2. Hellvisback - Salmo - (Epic) Sony Music
  3. Capitani coraggiosi. Il live - Claudio Baglioni & Gianni Morandi - (Friends & Partners) Sony Music
  4. Vivere a colori - Alessandra Amoroso - (Sony Music)
  5. 25 - Adele - (XL) Self
Nota: Copyright Musica e Dischi. Vietata la riproduzione senza il consenso del proprietario.
Il brano "Amen" di Francesco Gabbani è la canzone che ha vinto il Festival di Sanremo 2016 nella categoria Nuove Proposte. Francesco Gabbani ha, infatti, concluso il festival di Sanremo con ben tre premi: quello per la vittoria della categoria nuove proposte, il premio della critica della sala stampa dell'Ariston per la stessa categoria, e il premio per il miglior testo, insieme al coautore Fabio Ilacqua.

"Amen" è una canzone che combina la voglia di divertirsi, di ballare e di muoversi con parole che propongono una riflessione per poter interpretare le nostre vite in modo diverso. È una canzone che mischia religione e politica.
Un vero e proprio inno al risveglio della coscienza comune, il brano "Amen". Nel testo Francesco Gabbani parla proprio di questa passività che spinge la maggioranza del popolo ad attendere un miracolo, affinché le cose migliorino da sole, senza rendersi conto che in realtà ognuno è artefice del proprio destino.



Gabbani è nato a Carrara e ha 33 anni. Ha iniziato la sua carriera da musicista col gruppo dei Trikobalto, con cui ha pubblicato due dischi e aperto i concerti di importanti band come Oasis e Stereophonics. Dal 2010 Gabbani ha iniziato una carriera solista: nel 2013 è uscito il suo primo disco, Greitist Iz.
Sulla sua musica e sull'album che ha da poco pubblicato, "Eternamente ora", Gabbani dice: "È un connubio tra sound elettronico e testi che, nella loro semplicità, permettono di riflettere su varie tematiche. 'Eternamente ora' contiene brani molto eterogenei a livello di contenuti, che spaziano dalla dimensione esistenziale dell'uomo al concetto della paura della società in cui viviamo".

Sito web: www.francescogabbani.com
Facebook: www.facebook.com/francescogabbaniofficial

"Hymn For The Weekend" è il secondo singolo estratto dal settimo album di studio dei Coldplay, "A Head Full of Dreams".
Il video ufficiale del brano, diretto da Ben Mor e girato a Mumbai, è stato pubblicato il 29 gennaio 2016 e ha visto la partecipazione della cantante Beyoncé e dell'attrice indiana Sonam Kapoor. Un video che è un tripudio di colori, con i Coldplay e Beyoncé a celebrare l'Holi, il festival dei colori e dell'amore.
"Hymn For The Weekend" è un brano positivo, ritmato e con diverse influenze che lo rendono più accattivante. Un pezzo che dà energia, e il video non fa altro che amplificare tutto ciò.

Ecco una band di cui probabilmente sentiremo molto parlare, i Lukas Graham. Il quartetto danese soul pop, condotto dal cantante Lukas Graham Forchhammer, sta infatti spopolando in Europa ma pian piano anche negli USA e in Canada, con il singolo "7 Years".
In "7 Years", il cantante Lukas Graham, nato a Christiania, la comunità hippie di artisti nel centro di Copenhagen, racconta la sua vita, dall'età di 7 anni fino al futuro, quando di anni ne avrà 60. "7 Years" è un pezzo pop coinvolgente, emozionante e pieno di energia, grazie anche agli influssi soul.
Qui sotto potete vedere il video ufficiale di "7 Years".



Facebook: www.facebook.com/LukasGraham
 
© 2015. Design by Main-Blogger - Blogger Template and Blogging Stuff - Modified by nuovamusica
buzzoole code